migranti

L’Europa e la Libia: possibile escalation del conflitto e nuova ondata migratoria

Libia, un paese senza pace Punto strategico nel mediterraneo, la Libia è sempre stato un importante ponte tra il continente africano e quello europeo, eppure negli ultimi 100 anni è stata vittima di guerre ed abusi, esterni e non. Dal 1934, quando divenne ufficialmente parte dell’Impero Italico proclamato da Mussolini, al colpo di Stato del […]

Dialoghi sull’ allargamento con il prof. Luca Micheletta

Quali sono le prospettive di allargamento dell’UE nei Balcani? Quali potrebbero essere gli scenari futuri? Ne parliamo con Luca Micheletta, professore di Storia della Politica Internazionale e di Storia delle Relazioni Internazionali alla Sapienza di Roma. L’UE ha prospettato che entro il 2025 Serbia e Montenegro riusciranno a rispettare i prerequisiti per poter entrare nell’UE. […]

La “Nuova via della seta”: i dubbi e le perplessità dell’Unione Europea

Il 21 marzo 2019 il Presidente cinese XI Jlnping è giunto in Italia per sottoscrivere gli accordi commerciali e un memorandum sulla “Nuova Via della Seta”, in vista del vertice UE-Cina che si terrà il 9 aprile 2019. La Nuova Via della Seta L’iniziativa, denominata “La Nuova Via della Seta”, non è da considerare un […]

unione europea pesco

Pesco, «Con Lisbona si rafforza la cooperazione in materia di difesa». L’intervista a Nicoletta Pirozzi, responsabile IAI “Ue, politica e istituzioni” (prima parte)

A che punto è il processo di integrazione in materia di difesa? A spiegarlo è Nicoletta Pirozzi, docente del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre e responsabile del programma “Ue, politica e istituzioni” dell’Istituto Affari Internazionali, che ha condotto ricerche scientifiche proprio negli ultimi due anni sul tema della cooperazione strutturata permanente (Pesco), che […]

Cosa prevede la Dichiarazione di Sofia dei leader dei Balcani occidentali

Il 17 maggio, a Sofia, si è tenuto un summit tra i leader dei paesi membri dell’Unione europea e sei paesi dei Balcani occidentali (Albania, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Montenegro, Macedonia e Kosovo ), il primo da 15 anni. Dopo l’adozione ad aprile del pacchetto allargamento annuale da parte della Commissione, questo è il primo passo mosso […]

accordo grecia e macedonia

Macedonia: l’accordo con la Grecia per il cambio del nome

Modificare il nome in Repubblica di Macedonia del Nord. Questo il contenuto dell’accordo preliminare siglato dai primi ministri di Grecia e Macedonia, Alexis Tsipras e Zoran Zaev, per mettere fine alla oramai lunga disputa sul nome della ex-Repubblica Jugoslava di Macedonia. L’accordo, firmato il 17 giugno a Psarades, sarà subordinato a un voto parlamentare in entrambi i […]

balcani nell'ue

Pacchetto allargamento: nuove adesioni in vista?

Ad aprile la Commissione europea ha adottato il Pacchetto allargamento annuale sulla valutazione dell’attuazione della politica di allargamento dell’Unione europea. Il pacchetto comprende anche le sette relazioni sui singoli Paesi all’interno della quali vengono evidenziate le problematiche dei paesi dei Balcani occidentali e gli interventi necessari per un loro eventuale ingresso nell’Unione europea. Il report […]

accordi giappone ue

Commercio: cosa prevedono gli accordi commerciali Ue approvati con Giappone e Singapore

La Commissione europea ha concluso due accordi commerciali con Giappone e Singapore che dovranno passare ora a Consiglio e Parlamento e all’approvazione dei parlamenti nazionali. Gli accordi, che rientrano tra le priorità della Commissione di realizzare una politica commerciale bilanciata e progressiva, sono stati approvati il 18 aprile e potrebbero ora risultare vantaggiosi per entrambe […]

difesa unione europea

PESCO: lo slancio europeista per una cooperazione militare per la difesa dell’Ue

A marzo, l’Alto rappresentante per gli Affari Esteri, Federica Mogherini, ha presentato un Piano d’azione sulla mobilità militare volto a migliorarne l’evoluzione sia all’interno che all’esterno della dimensione europea. In questo modo, la Commissione europea ha dato seguito a quanto aveva annunciato Jean-Claude Juncker nel suo ultimo discorso sullo stato dell’Unione, quando aveva sottolineato la necessità […]

Mogherini Siria

Siria, Mogherini: “L’uso di armi chimiche è un crimine contro l’umanità”. Obiettivo è una risoluzione politica del conflitto

“L’uso di armi chimiche o di sostanze chimiche come armi costituisce un crimine di guerra e un crimine contro l’umanità”. È quanto ha affermato l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, in una dichiarazione ufficiale su quanto è accaduto e sta succedendo in Siria. E sull’attacco congiunto di USA, […]