Una nuova Unione Europea? Sì, se politicizzata

Mentre a Bruxelles i leader europei da ieri pomeriggio sono impegnati nella ricerca di un accordo sulle nomine alle cariche europee, Antonio Tajani ha fatto sapere in conferenza stampa che, comunque andranno le cose, martedì mattina si insedierà il nuovo Parlamento europeo a Strasburgo, dando ufficialmente il via alla nuova stagione politica europea, e mercoledì procederà con la […]

Ska Keller: una donna a capo della Commissione Europea?

Franziska “ska” Keller è uno degli Spitzekandidaten alla Presidenza della Commissione europea. Non è la prima volta per lei, dal momento che era candidata anche nel 2014. Ad oggi nessuna donna ha mai ricoperto questa carica, l’elezione di Franziska Keller sarebbe senza dubbio un passo importante verso la “gender equality”, che l’Europa stessa persegue e […]

Spitzenkandidaten: la nomina del Presidente della Commissione

Conclusa la partita delle elezioni europee, si apre quella della nomina del Presidente della Commissione europea. Il sistema degli Spitzenkandidaten (dal tedesco, “candidati-guida”) è stato utilizzato per la prima volta in occasione delle elezioni del 2014. In base a questo meccanismo, la Presidenza della Commissione europea viene assegnata al candidato del partito politico europeo che […]

La controversa candidatura di Puigdemont alle elezioni europee

Carles Puigdemont è il candidato spagnolo alle elezioni del Parlamento europeo, accusato di aver organizzato il referendum sull’indipendenza catalana nell’ottobre 2017 nonostante il divieto imposto da Madrid e “i gravi rischi di violenze”. Puigdemont e gli ex membri del suo Governo sono incriminati anche per presunta “malversazione di denaro pubblico”, accusati di avere usato fondi […]

L’Europa al voto: l’importanza dei simboli

Al momento del voto, gli aventi diritto sono chiamati a selezionare una lista rappresentata da un simbolo. Il simbolo, dunque, è un elemento fondamentale e di grande impatto. Torniamo a parlarne con Gabriele Maestri, docente a contratto in diritto dei partiti e autore del blog www.isimbolidelladiscordia.it. Come nascono i simboli politici? I simboli in Italia […]

Euroscettici alla conquista dell’Europa: incontro Salvini-Le Pen

Lo scorso 5 aprile si è svolto a Parigi il primo incontro tra Matteo Salvini e Marine Le Pen per preparare una strategia comune per le elezioni europee dei due principali partiti euroscettici. Se il ministro dell’Interno italiano, vicepresidente del Consiglio e anche leader della Lega ha avuto spesso a che ridire con il presidente […]

#Elezioni europee 2019. I programmi dei partiti: 6) Europa verde

Ci si avvicina sempre di più alle elezioni europee. Dopo i programmi di Lega, PD, M5S, Forza Italia e Fratelli d’Italia, è la volta di “Europa Verde”, una lista formata dalla Federazione dei Verdi e da Possibile.Nel programma presentato per le elezioni del 26 maggio, oltre a difendere l’ambiente ha presentato altre 11 priorità tra […]

Elezioni europee 2019: i programmi dei partiti: 4) Forza Italia

Continua l’analisi di LabEuropa dei programmi politici dei partiti nazionali in vista delle elezioni europee del 26 maggio 2019. Dopo M5S, Pd e Lega è ora la volta di Forza Italia. Secondo le percentuali fornite dagli ultimi sondaggi del Parlamento europeo Forza Italia otterrebbe il 10,1% dei voti e 8 seggi Forza Italia e il […]

Elezioni europee 2019: i programmi dei partiti: 3) il M5S

Dopo il programma della Lega e quello del PD, continua l’analisi dei programmi dei partiti italiani. Agli inizi di maggio il M5S ha annunciato, su ilblogdellestelle.it, gli appuntamenti che si svolgeranno quotidianamente nelle piazze italiane per la campagna elettorale e reso noto l’Europrogramma, il programma elaborato in vista delle imminenti elezioni europee. Contestualmente, è stato […]

Elezioni europee 2019. I programmi dei partiti: 5) Fratelli d’Italia

Continua l’analisi dei programmi dei partiti politici italiani per le elezioni europee. Dopo Lega, PD, M5S, Forza Italia, è la volta di Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni, che i sondaggi pubblicati dal Parlamento europeo danno al 4,1% dei voti, con 4 seggi. Riuscirebbe così a superare la soglia di sbarramento del 4%. Il programma […]