accordo grecia e macedonia

Macedonia: l’accordo con la Grecia per il cambio del nome

Modificare il nome in Repubblica di Macedonia del Nord. Questo il contenuto dell’accordo preliminare siglato dai primi ministri di Grecia e Macedonia, Alexis Tsipras e Zoran Zaev, per mettere fine alla oramai lunga disputa sul nome della ex-Repubblica Jugoslava di Macedonia. L’accordo, firmato il 17 giugno a Psarades, sarà subordinato a un voto parlamentare in entrambi i […]

Mogherini Siria

Siria, Mogherini: “L’uso di armi chimiche è un crimine contro l’umanità”. Obiettivo è una risoluzione politica del conflitto

“L’uso di armi chimiche o di sostanze chimiche come armi costituisce un crimine di guerra e un crimine contro l’umanità”. È quanto ha affermato l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, in una dichiarazione ufficiale su quanto è accaduto e sta succedendo in Siria. E sull’attacco congiunto di USA, […]

polonia crisi diritti

Polonia: crisi dei diritti. E Bruxelles mantiene l’occhio vigile su Varsavia

Il Partito di governo Diritto e Giustizia (Pis) a guida di Jarosław Kaczyński, ha presentato lo scorso 22 marzo una proposta di modifica sul Tribunale Costituzionale. Tra i punti della proposta: parità di età, per entrambi i sessi, di ingresso nel tribunale e il trasferimento dal ministro della Giustizia al Presidente del potere di prolungare il mandato […]

dazi usa-ue

Dazi: la parola al professore De Arcangelis. “La giustificazione è solo politica, Trump si trova in difficoltà.”

Nel pieno del dibattito tra Unione europea e Stati Uniti sulla decisione del presidente Donald Trump di imporre dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio, ci siamo rivolti al professore Giuseppe De Arcangelis, ordinario di Economia politica presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche dell’Università Sapienza di Roma, e autore dell’articolo “Come combattere il protezionismo […]

vertice ue turchia

Ue-Turchia: nessuna svolta dal vertice. Tusk: nessun progresso concreto

Un vertice tra l’Unione europea e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan per discutere di immigrazione e dell’adesione della Turchia all’Unione europea. Questi i temi dell’incontro dello scorso 26 marzo tra Ue e Turchia che, di fatto, non hanno portato a “nessun progresso concreto”. La situazione è rimasta invariata. Erdogan ha ribadito la volontà di procedere “il […]

allargamento balcani ue

Allargamento Ue: aggiungi un posto a tavola. L’Unione guarda ai Balcani per superare l’impasse del progetto europeo

Il progetto europeo tenta di superare l’attuale fase di stanchezza giocando la carta dell’allargamento all’area balcanica Gli ultimi mesi hanno registrato un cambio di scenario non trascurabile nell’ambito della politica di allargamento dell’Unione europea. Nonostante, infatti, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker abbia dichiarato nel 2014 che nei successivi cinque anni nessun allargamento sarebbe […]

gruppo di visegrad unione europea

Visegrád: il blocco anti-Europa che vuole il cambiamento e dice sì all’interesse nazionale

L’Europa di Visegrád c’è e si vede. È il blocco orientale che risponde al nome di Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia. Il V4, il blocco di Stati che sta già pensando di aumentare le spese militari – come riporta l’analista ungherese Jozsef Horvath in un’intervista all’emittente radiofonica pubblica Kossuth – per ‘non indebolire ulteriormente le […]

brexit parlamento europeo

Brexit: un accordo su tutto (o quasi). E via libera a periodo di transizione

Dopo giorni di intenso lavoro, i negoziati sulla Brexit tra Unione europea e Regno Unito sembrano aver subito un’accelerazione. Il 19 marzo è stato trovato un accordo tra il rappresentante dell’Ue Michel Barnier e il suo omologo britannico David Davis, su una prima bozza di divorzio. Un’intesa quella dei giorni scorsi che è stata possibile anche grazie alla […]